40 secondi.com | 14 luglio 2014

40 secondi.com | 14 luglio 2014

Secondo voi qual è il modo, se c’è, per avvicinare le persone alla lettura ma soprattutto alla buona letteratura. Visto che pubblicare buoni libri sembra non bastare? Purtroppo non basta fare ottimi libri. La lettura è un gusto, fa parte dell’indole di ognuno. Però i libri si possono raccontare, far assaporare, mostrare, si possono organizzare attività che avvicinino bambini e ragazzi alla lettura. Sta tutto lì: far comprendere che la letteratura moltiplica il mondo degli universi possibili”. Per leggere l’intervista completa a Giorgia Antonelli, editore di LiberAria, cliccate su 40 secondi.com.

Share this post