Nello zaino di Antonello: Alessandro Raveggi e Carlo Coccioli