Tag - Alessandro Raveggi

“Il grande regno dell’emergenza” (racconti, Liberaria, 2016)

I racconti di Alessandro Raveggi piacerebbero a Carver: nel Grande regno dell’emergenza qualcosa sta per accadere o è appena accaduta, modificando irreversibilmente il corso degli eventi, facendoci incontrare, e amare, i protagonisti, ironici e complessi, che animano queste storie a volte grottesche, a volte delicate

Leggi articolo

Il grande regno dell’emergenza

I racconti raccolti in questo libro edito da Liberaria edizioni, sono stati scritti tra 2009 e il 2015 da Alessandro Raveggi classe 1980. Autore di diversi generi, ci offre questi racconti, una sorta di romanzi brevi, come ci spiega Luca Ricci nella sua introduzione.

Leggi articolo

I Libri di Alice: Il grande animale

Un’operazione che ricorda per certi versi la scrittura di un altro giovane autore italiano, Alessandro Raveggi, che nel suo Il grande regno dell’emergenza, LiberAria, racconta le debolezze dell’essere umano, con una scelta linguistica che attinge da termini spesso desueti, insoliti e a volte difficilmente comprensibili a chiunque.

Leggi articolo

Molte birre con… Alessandro Raveggi

Le interviste sono un po’ come le birre: possono essere molto o poco alcoliche, sono, o almeno dovrebbero essere frizzanti, finiscono o in allegria o a botte fuori dal locale, cementano amicizie e, se troppo lunghe, obbligano a fare una breve pausa per andare in bagno.
Leggi articolo

Dieci Buoni Motivi per NON leggere “Il grande regno dell’emergenza”

Se siete amanti del catastrofico fantascientifico, apocalittico, cinematografico, e venite attratti dal titolo del libro, non leggete questa raccolta: contiene catastrofi personali, crolli individuali, terremoti dell’io che vi faranno vacillare e non essere semplici spettatori compiaciuti di un naufragio.

Leggi articolo 

Natale, ecco i consigli di lettura degli scrittori italiani (Parte 3)

Racconti in un italiano sghembo e forte, con personaggi e paesaggi molto diversi. Una realtà trasfigurata, buffa, tragica. Calore e arguzia toscana, sguardo cosmopolita, atmosfere a tratti latinoamericane. Un bel mix.

Leggi articolo

Come si costruisce un padre: Il grande regno dell’emergenza di Alessandro Raveggi

Il grande regno dell’emergenza dispiega una partitura variegata che restituisce la diversità di contesti e situazioni in cui i racconti sono stati scritti, ambientazioni che vanno dalla Firenze borghese e turistica alle aule universitarie di Città del Messico.

Leggi articolo

«Il grande regno dell’emergenza». Se questo fosse un racconto di Alessandro Raveggi

Se questo fosse un racconto di Alessandro Raveggi, adesso davanti alla tastiera ci sarebbe uno scrittore, o un professore, o un libraio, o un giornalista post-adolescente, drammaticamente in ritardo con la consegna di una recensione, fissata per il giorno dopo.
Leggi articolo

ALESSANDRO RAVEGGI, IL GRANDE REGNO DELL’EMERGENZA

Comincia sotto il segno di un inquietante mascheramento Il grande regno dell’emergenza.

Per rispettare le sue ultime volontà, tre figli partecipano al funerale del padre indossando delle maschere con sembianze di animali, mentre un quarto fratello partecipa da lontano intrecciando una fitta corrispondenza con uno dei tre, il narratore.

Leggi articolo

ALESSANDRO RAVEGGI – IL GRANDE REGNO DELL’EMERGENZA

L’impressione che ho maturato leggendo questa raccolta di racconti di Alessandro Raveggi è che lui sia molto bravo a costruire una realtà diversa, una realtà artificiale, pur raccontando quella che potrebbe essere considerata un’esistenza normale.

Leggi articolo