Author - redazione

La rassegna stampa de Il narratore di verità di Tiziana D’Oppido

RASSEGNA STAMPA

Su La Gazzetta del Mezzogiorno / 1
Su La Gazzetta del Mezzogiorno / 2
Su La Nuova Sud
Su Il Cittadino di Lodi
Su Diario Irsinese

ON LINE

Su Mille Splendidi Libri / 1
Su Mille Splendidi Libri / 2
Su Senzaudio
Su Convenzionali
Su D di Donna
Su La Lettrice Rampante
Su Giuditta legge
Su I Bookanieri
Su L’Urlo
Su Sassilive
Su Italiani […]

LETTI DA NOI/8: Kurt Vonnegut Jr. Una biografia chimica di Pascal Schembri

Poco più di un mese fa la casa editrice indipendente Odoya ha voluto omaggiare il grande scrittore americano Kurt Vonnegut – a distanza di dieci anni dalla scomparsa, avvenuta l’11 aprile 2007 – con l’uscita di Kurt Vonnegut Jr. Una biografia chimica. L’opera (che finalmente è andata a compensare la mancanza […]

LETTI DA NOI/7: Il bene comune di Ann Patchett

E fu così che si ritrovò nella cucina di Fix Keating a fare la spremuta, anche dopo che Dick Spencer aveva abbandonato la postazione per raccogliere il premio di consolazione, la sorella scialba della bionda. Lui aveva deciso di restare, di dimostrarsi affidabile, nella speranza di rimediare il primo […]

Sergente Romano di Marco Cardetta su Il rifugio dell’ircocervo

La letteratura pugliese, al contrario, era e risulta anche nel contesto contemporaneo ben più difficile da scovare e sono stata quindi piacevolmente sorpresa di trovarne un esempio estremamente originale e potente in Sergente Romano, romanzo d’esordio di Marco Cardetta.

Leggi articolo

Zadie Smith sull’insicurezza, i social e il nuovo romanzo Swing Time

Vi proponiamo un’intervista a Zadie Smith apparsa sulla versione on line del magazine inglese Stylist in occasione dell’uscita del suo ultimo romanzo, Swing Time. Qui trovate l’articolo in lingua originale sul sito della rivista, che ringraziamo. Buona lettura! 

di Alexandra Jones 

Zadie Smith non sembra qualcuno che si potrebbe intimidire facilmente. Con un […]

Overlove di Alessandra Minervini su Critica Letteraria

Overlove è una storia d’amore che inizia dalla fine, o meglio: è una storia che racconta la fine di una relazione importante in retrospettiva, osservandola attraverso lo sguardo tipicamente umano del senno di poi, che – insieme all’altro umanissimo sguardo composto di proiezioni verso un futuro nebuloso e indefinito – tutto colora […]

Overlove di Alessandra Minervini su Il giro del mondo attraverso i libri

Trama: Cosa siamo disposti a fare per amore? Tutto, anche lasciarci. Anna sta con Carmine da tre anni. Carmine è sposato e ha una figlia. Anna no. Si prendono e si lasciano diverse volte in un tira e molla di passione e senso di colpa.

Leggi articolo

Overlove, un estratto

Quest’anno la VI edizione di Libri nei Vicoli del Borgo – in corso fino a venerdì 11 agosto nel centro storico di Locorotondo (Ba) – ospita la nostra Alessandra Minervini con il suo Overlove. In attesa dell’incontro, che si terrà domenica 9 luglio alle ore 19, vi proponiamo un estratto dal romanzo, […]

LETTI DA NOI/6: Figlie di Brooklyn di Jacqueline Woodson

Per molto tempo, mia madre non era ancora morta. La mia storia avrebbe potuto essere più tragica. Mio padre avrebbe potuto darci dentro con la bottiglia o con le siringhe o con una donna e lasciare me e mio fratello a prenderci cura di noi stessi – o peggio, […]

Overlove di Alessandra Minervini su Letture sconclusionate

Quella di oggi è una storia di momenti sbagliati. Parla di vite che si tangono per i più disparati motivi, che potrebbero raddrizzare la rotta, che potrebbero cambiare. Questa storia parla di quando le opportunità si presentano proprio nel momento sbagliato e la vita sembra non dar pace a […]

LETTI DA NOI/5: Falce senza martello. Racconti post-sovietici a cura di Giulia Marcucci

«Gli anni Duemila hanno visto l’affermarsi di una nuova ondata di giovani scrittori che, nati nella tarda epoca sovietica tra gli anni Settanta e i primi anni Ottanta, sono diventati adulti in un contesto profondamente cambiato che ha in larga parte disilluso le loro aspettative»: scrive così Giulia Marcucci, […]

Overlove di Alessandra Minervini su Cinebri

Al centro di Overlove, come si evince dal titolo, vi è un sentimento che non è semplice amore. Va oltre. È esagerato. È Over. “Non abbastanza, quindi troppo. Troppo amore non è abbastanza amore”. Amare oltre misura è travolgente, ma poi ti annienta. È una droga.

Leggi articolo