Catalogo

Vedi il carrello “Le cose imperfette” è stato aggiunto al tuo carrello.
  • Pulizie

    0 di 5

    Un giorno chiamai un numero che avevo trovato su un volantino appeso a un palo della luce. Cercavo una donna delle pulizie.

    0,99
  • Boutique Elite

    0 di 5

    Erano stati giorni intensi per l’ispettore Miceli. Prima le indagini, poi, dopo l’arresto, la fatica di tenere a bada i cittadini che si accalcavano davanti al negozio, infine la prima conferenza stampa della sua carriera.

    0,99
  • Nessuno è tornato

    0 di 5

    Dalle nostre parti si raccontano troppe storie. Non tutte sono vere. Quella che riguarda la casa dei comunisti sulla cima della collina, per esempio, non è vera per niente. Lo posso dire perché in quella storia ci sono anche io.

    0,99
  • Dappertutto

    0 di 5

    C’è un locale in zona quadrilatero, a Torino, che non è come tutti gli altri. Ha le marionette appese al tetto e i libri legati fra loro, che uno può prendere e leggere mentre sorseggia un the o una pinta di birra doppio malto.

    0,99
  • Books Box Vol. III

    0 di 5

    È lo spazio che LiberAria dedica alla scoperta delle nuove voci della narrativa italiana. SINGOLARI sono le storie (short stories ) e SINGOLARI sono i punti di vista con cui gli autori osservano il mondo per raccontarcelo.

    3,99
  • Passione Cafè

    0 di 5

    Prima stazione. “Che farò dunque di quello che voi chiamate il re dei giudei?” ed essi di nuovo gridarono: “crocifiggilo!”. Salvo aveva voluto per tutta la vita un fidanzato che fa regali inaspettati, motivati da nient’altro che dall’amore.

    0,99
  • Scarpe a colazione

    0 di 5

    La signora ha i piedi gonfi. Sarebbe bello scoprire come farà a togliersi le scarpe quando sarà tornata a casa. Deve aver faticato molto per infilarle.

    0,99
  • Vale

    0 di 5

    Il palco era basso tanto che alle mie ginocchia ci arrivavano le teste di quelli che m’avrebbero ascoltato. Però era sempre così, quando facevamo le gare al Puddhu Bar. C’erano due livelli: io, il beat che batteva, la mia voce.

    0,99
  • L’isola

    0 di 5

    Se hai ascoltato le autorità che ti hanno parlato del nostro ritorno, saprai che al porto arriverà un bastimento di nome Sussex. Facile da riconoscere: è una vecchia nave dal culo grosso e un camino che butta un fumo nero che si vede per chilometri.

    0,99
  • John Cassavetes è morto

    0 di 5

    La giacca di Ron è di pelle nera. La linea del collo emaciata, irregolare. Il collo che spunta dalla giacca straborda oltre la linea. La giacca di pelle appartiene a Ron dal 1966.

    0,99
  • Nella periferia di Tac

    0 di 5

    Nell’autunno del 1986 l’aria era più secca e Natan non sapeva ancora che avrebbe smesso di frequentare molte più persone di quante si sarebbe immaginato. Di loro avrebbe comunque ricordato il numero di telefono, la data del compleanno e se mai fossero state all’estero. Per sempre.

    0,99
  • Provocazioni

    0 di 5

    Si svegliò. O forse aprì soltanto gli occhi, non era sicura di aver dormito, la faccia le faceva così male. Si ricordava ogni dettaglio, come se tutto le scorresse davanti agli occhi, ma continuava a non capire il perché: perché i lacrimogeni, perché gli spari, perché la carica della polizia, perché lei.

    0,99